giovedì 20 agosto 2015

Graffiti.


Buongiorno a tutti!
Il mio umore oggi è alle stelle e condividere questo momento con voi è un piacere.
E' arrivato anche per me il momento di ripartire e prima di farlo ne approfitto per pubblicare alcuni scatti realizzati di fronte ad un muro di graffiti che raffigurano alcuni dei simboli della mia bella città.
Con scarpe e look comodi potrei stare in giro tutto il giorno...e così è stato, una passeggiata e un ottimo gelato sono esattamente quello che ci vuole prima di partire o meglio... quello che amo fare prima di partire.
Ora mi tocca finire di preparare le ultime cose.
A presto




G beach Gallipoli: diario di una giornata in paradiso


Inutile che io scriva "quanto è bello il mare di Gallipoli", o vi parli di quei colori che non riesco a togliermi dalla testa nemmeno dopo 10 giorni a Torino..
Oggi voglio condividere con voi qualche scatto realizzato con l'iphone durante il mio secondo giorno di permanenza in Puglia.
Mi avevano avvertito tutti dalla sera precedente che me ne sarei innamorata... ma sono di gusti difficili e pensavo esagerassero, mi sbagliavo.
Navigatore impostato su "Strada Provinciale 215, Km 0,50 Punta della Suina" cioè stabilimento G Beach di Gallipoli.. e così in circa 20 minuti di strada e una breve passeggiata mi sono ritrovata di fronte un panorama mozzafiato.
Dopo una colazione comodamente consumata su divani bianchi e gli occhi rapiti dalle diverse tonalità di azzurro ci hanno assegnato i lettini. 
Prima fila, che per me ha avuto un solo significato: "buttati in acqua". In un tempo record mi sono svestita e dopo aver cercato di posare tutta la mia roba in modo ordinato, (che tradotto vuol dire che ho buttato tutto in borsa), sono letteralmente corsa in mare. 
Ho passato un intera giornata a fare la trottola tra il lettino e il mare, fino a che le luci di un tramonto meraviglioso mi hanno portato verso il bar e dunque a sorseggiare spritz in compagnia ottima.
Il cielo da azzurro è diventato rosato e io non potevo non approfittarne per portare a casa qualche foto   che ora sono felice di condividere.
A presto.









domenica 16 agosto 2015

Un ferragosto alternativo.


Da quando sono bambina il ferragosto per me è sempre stato sinonimo di pranzo infinito e mare. Quest'anno è andata diversamente ed è stato strano non vivere quella che ormai per me è una tradizione di famiglia. Ho passato la mia giornata a Exilles, in montagna con una temperatura di circa 13 gradi e un look che ho realizzato essere inadatto appena scesa dall'auto. Dopo aver esagerato con il cibo, insieme al mio fidanzato siamo andati a fare una passeggiata tra le bancarelle allestite per l'occasione, che a differenza degli anni scorsi non ha attirato molti turisti. Nonostante la pioggia abbiamo deciso di visitare il Forte, e scattare qualche foto approfittando dell'ingresso gratuito.
Ecco un breve sunto della mia giornata ora vi lascio qualche foto scattata con il cellulare. 
Ps: la temperatura era intorno ai 13 gradi, la pioggia non ha dato tregua morale della favola a fine giro ho bevuto una cioccolata calda. 




giovedì 13 agosto 2015

FEDEZ @PARCO GONDAR GALLIPOLI



Situato sul lungomare di Gallipoli il Parco Gondar è stata la location perfetta per una delle ultime tappe del Pop Hoolista tour. 
Durante la serata ho avuto il piacere di ricevere l'accredito come fotografa e ora posso finalmente condividere con voi il risultato del mio lavoro.
Ammetto che durante alcune canzoni è stato difficile non saltare, cantare e girare video con il cellulare... è un artista capace di coinvolgere ed emozionare soprattutto durante il duetto con la bravissima Vivian Grillo.
Il selfie dal palco con i fan non poteva mancare, dopo aver preso disegni e cartelloni realizzati per lui è arrivata la promessa del suo impegno per un biglietto meno caro per accedere ai suoi concerti.
Mi astengo dalle opinioni personali sul suo aspetto fisico ma vi garantisco che dal vivo è meglio che in foto..ora vi lascio agli scatti selezionati sperando possano piacervi.
A presto.
























domenica 9 agosto 2015

Aperitivo eco-chic in terrazza Garden Floor Flower by Kenzo


Oggi voglio condividere con voi alcune delle foto scattate con il mio Iphone durante l'aperitivo Eco-chic più cool di Milano.
Riuscite a immaginare un giardino pensile sui tetti di Brera, dove i papaveri fioriscono e dove è possibile ammirare il tramonto godendo di un'atmosfera lontana da quella caotica che caratterizza la città che tanto amiamo?! Se alla location da sogno aggiungete la possibilità di vivere la prima Perfumes tasting cocktail experience nata dall' incontro tra la Maison Kenzo Parfums e Campari vi sarà facile capire il perché io abbia scattato foto invece che godermi l'aperitivo.
Sorseggiare il cocktail creato e consigliatomi dai migliori bartender italian, ispirato a Flower by Kenzo/L'Eau Originelle ha reso quel tramonto su uno dei panorami più belli di Milano davvero speciale.
Una cosa è certa: Tornerò in quel paradiso e lo farò munita di reflex nella speranza  di riuscire a catturare  quell' atmosfera speciale di cui mi sono tanto innamorata.
Buon weekend e a presto.








mercoledì 5 agosto 2015

Il trattamento che tutte dovremmo fare si chiama PROFIBER.


Si chiama PRO FIBER ed è il trattamento che ogni donna dovrebbe fare, oggi vi spiego il perché.
Se ormai vi siete abituate a convivere con le doppie punte, se vi siete rassegnate ai capelli rovinati e opachi, sappiate che è ora di cambiare le cose. Un ottimo alleato creato da l'Oreal Professionnel vi aiuterà a contrastare l'inevitabile danneggiamento della fibra del capello.. Processo che amo tradurre  con "vi aiuterà ad avere CAPELLI PERFETTI".
La differenza con gli altri trattamenti è che in questo caso parliamo di una riparazione a lunga durata, personalizzabile e dunque adatta a tutti i tipi di capelli. Per provare la novità di casa L'Oreal Professionnel sono andata nel mio salone di fiducia, lo Studiò Parrucchieri di Mariangela.
Dopo aver fatto insieme a Mariangela l'analisi del capello mi è stato consegnato il mio "hair profile" basato sulla diagnosi professionale che ha portato alla scelta del trattamento più adatto alle mie esigenze.
Il trattamento Reconstruct, (packaging viola), è il trattamento intensivo che va a ricostruire la fibra del capello, Restore, (packaging verde) serve a restaurare la fibra capillare ed infine Rectify (packaging rosso) il più leggero tra quelli elencati serve a riattivare la fibra capillare.
A prescindere dal livello di sensibilizzazione dei capelli la durata del trattamento è di circa 15 minuti durante i quali verrà applicato un concentrato a base di APTYL 100, verrà fatto lo shampoo e per concludere il balsamo; entrambi i prodotti (shampoo e balsamo), saranno scelti in base ai risultati ottenuti dall'analisi del capello.
La domanda sull' Aptyl 100 sorge spontanea... E io sono ben felice di potervi rispondere. L'aptyl 100 è la prima tecnologia sviluppata dai laboratori di Ricerca L'Oreal capace di trattare in maniera profonda e durevole la fibra del capello.
Il risultato è visibile già a fine asciugatura, i capelli sono rigenerati, e se come me volete prolungare l'effetto vi basterà utilizzare i prodotti anche a casa.
E' tempo di andare in vacanza e insieme alle creme solari per proteggere il corpo quest' anno mi occuperò e preoccuperò anche di proteggere i miei capelli; porterò con me lo shampoo Pro Fiber Rectify, specifico per capelli danneggiati in superficie e il balsamo Restore adatto a capelli più danneggiati per compensare le volte che sarò di fretta e dimenticherò di applicarlo.
Se decidete di provare PRO FIBER non dimenticate di acquistare lo shampoo e il balsamo che fanno al caso vostro, insieme alle ricariche di Aptyl 100, così facendo prolungherete l'efficacia del trattamento per 6 settimane. Il trattamento monodose va applicato sulle lunghezze e sulle punte, massaggiato e lasciato in posa per circa 5 minuti; per concludere vi basterà emulsionare e risciacquare con cura i capelli. Ultima informazione (e poi vi lascio prendere appuntamento dal vostro parrucchiere =) ) il trattamento capillare monodose va ripetuto dopo il 4 shampoo.
Nell'augurarvi una buona giornata vi lascio qualche scatto e mi auguro che questo articolo possa risultarvi utile.
A presto.



E ora come di consueto un paio le foto fatte in salone =)





lunedì 3 agosto 2015

VASCO Live Kom 015.


Spiegate ai bambini il significato della parola "energia" portandoli ad un concerto di Vasco.
No, non sono impazzita.. sono capitata ad un concerto che mi ha finalmente permesso di capire cosa intendevano i fan di Vasco quando mi parlavano di emozioni indescrivibili, di brividi, di lacrime.
Oggi vi auguro un buon inizio settimana così, con le foto scattate a Torino durante un concerto che mi ha emozionato più del previsto.
Sono le sue verità che mi hanno emozionato perché quando dice che "la realtà è meglio viverla" ha ragione e qualche dritta su come farlo ci viene data tramite quelle che noi banalmente definiamo canzoni. Forse ha ragione quando ci dice di "sorridere dei guai 
così come non hai fatto mai e poi pensare che domani sarà sempre meglio" dovremmo tutti cominciare a farlo ad essere positivi..perchè le cose belle accadono ma soprattutto perché  "mi rendo conto il tempo vola e che la vita poi è una sola". 
Starei ore a parlarvi della mia serata d'estate, di quelle luci e di quelle parole che arrivavano dritte al cuore, delle persone che impazzivano cantando che "la vita è un brivido che vola via.. è tutto un equilibrio sopra la follia" ma non sarei capace di raccontarlo come davvero meriterebbe di essere raccontato..per questo vi lascio alle foto sperando che riescano a farvi percepire l'atmosfera di una serata, per me indimenticabile.